Mercoledì 4 dicembre dalle 18.30 alle 20.15

Questo incontro gratuito si propone un primo contatto con il mondo delle energie correlato alle pietre, all'utilizzo del pendolo ed ai chakra. Un modo per vederli da vicino, toccarli e sperimaentarli in una meditazione. Un sistema ancora poco conosciuto ma che può portare a risultati sorprendenti.

 

Sarà possibile assistere all'evoluzione e al riequilibrio di possibili sbilanciamenti energetici con l'utilizzo delle pietre e affinché tale riequilibro permanga nel tempo, si verrà instradati nella ricerca della tematica che ha permesso tale squilibrio.

 

Un incontro che vuole portare l'attenzione degli sperimentatori alle innumerevoli possibilità che una signola pietra o cristallo offre. Per chi desidera approfondire il mondo delle pietre potrà partecipare successivamente al corso completo di cristalloterapia.


 


PROGRAMMA

 

  • - Breve introduzione sulle pietre e i chakra. Per ogni partecipante ci sarà una lettura da parte dell'insegnante dello stato energetico dei sette chakra e la scelta della pietra più idonea al loro ribilanciamento.
  • - Meditazione con la/e pietre ricevute per riequilibrare i chakra.
  • - Lettura finale per valutare l'effettivo riequilibrio dei chakra durante la meditazione.
  • - Domande, approfondimento e condivisione finale su quanto fatto.

 

 

Quando?

Mercoledì 4 dicembre
dalle 18.30 alle 20.15

Costi di Iscrizione

GRATUITO

Cosa Portare?

Vestiario comodo,
calzini e ciabattine.

Dove?

Centro Olistico Atlas
Via Alessandro Cialdi, 29

Numero Partecipanti


Massimo 10

 

Vuoi partecipare a questo corso?

 
Informazioni
Centro Olistico Atlas
Telefono:
+ 39 373 7352131
 
L'insegnante

Luca Apicella comincia il proprio percorso nel 1995 approcciando alla tecnica del Reiki Usui. La sua esperienza continua sperimentando e acquisendo le tecniche sciamaniche della Trance Dance e il Recupero dell'anima. Viene iniziato poi al Karuna Reiki. Apprende l'utilizzo delle Pietre con la Cristalloterapia. Prosegue il proprio cammino con gli studi di Fisica Quantistica passando poi per la Guarigione con Archetipi. Riceve la tecnica di intervento E.F.T. (Emotional Freedom Techniques).Nel 2003 dà vita al progetto dell’attività commerciale "Le Porte di Atlantide" dove propone al pubblico Pietre e Cristalli per la Cristalloterapia. Si diploma come Naturopata acquisendo tecniche come la Riflessologia Plantare, l'Iridologia, la Nutrizione Ortomolecolare, la Fitoterapia. I Fori di Bach ed in seguito i Fiori Australiani divengono dei potenti alleati nei lavori che propone. E' continuo anche il lavoro introspettivo su se stesso che lo porta a scrivere il libro "Salto nella nuova realtà" (ed. KimeriK 2006).Nel dicembre 2007, dopo 12 anni, diviene Master Reiki Usui. Conduce in collaborazione con altri terapeuti seminari esperienzali sulla Trance Dance la Biomusica ed il Respiro (TBR). Comincia lo studio approfondito della scuola teosofica e dell'esoterismo.Dal 2008 conduce seminari di Reiki Usui di srimo, secondo livello e Master.Dal 2009 conduce i seminari di Cristalloterapia di Primo, Secondo livello e Master.Dal 2010 conduce incontri mensili di approfondimento “La Malattia, il suo simbolismo profondo.” Nel 2010 crea insieme ad altri due colleghi " Officina d'integrazione emozionale" portando avanti tematiche importanti attraverso la Trance dance, le Costellazioni familiari ed il Respiro (Trasformation breath©). Dal 2011 comincia la conduzione mensile di gruppi di condivisione serale esperenziale con il Reiki.
Dal 2013 comincia la conduzioni di gruppi pomeridiani aperti a tutti di approfondimento "La cristalloterapia e le tecniche complementari".
Dal 2015 tiene seminari di Cristalloterapia pomeridiani di primo, secondo e livello master secondo una nuova formula di apprendimento. I seminari durano 2,5 ore ognuno per un totale di 4 incontri.

Opera e riceve su appuntamento in studio tutti i giorni, dove effettua un lavoro introspettivo che punta diritto alla modifica di schemi comportamentali malsani, lavorando sul circuito energetico e dei corpi sottili attraverso una sua propria metodica.